Formazione RSPP, ASPP, dirigenti, preposti, attrezzature da lavoro: come cambia la normativa

Formazione in materia di sicurezza, RSPP e ASPP, dirigenti e preposti, attrezzature da lavoro: modifica degli Accordi Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e 22 febbraio 2012.

ll nuovo Accordo Stato-Regioni sulla formazione del 7 luglio 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 193 del 19 agosto 2016, non solo modifica ed integra i percorsi formativi per Responsabili e Addetti SPP previsti dalla precedente normativa, ma introduce i nuovi crediti formativi ed interviene con significativi cambiamenti in merito alla formazione delle altre figure aziendali.

L’accordo rivede i contenuti e la durata dei percorsi formativi per i responsabili e gli addetti al servizio di prevenzione e protezione semplificando quanto previsto dall’articolo 32, comma 1, lettere c) e d), del decreto legge n. 69/2013 in materia di crediti formativi.

Apparecchiature e impianti contenenti 3 kg o più di gas fluorurati a effetto serra: il 31 maggio 2016 scade il termine

Apparecchiature e impianti contenenti 3 kg o più di gas fluorurati a effetto serra: 

 

il 31 maggio 2016 scade il termine entro il quale effettuare la comunicazione annuale relativa alle quantità di gas fluorurati immessi in atmosfera nell’anno 2015.

Strutture ricettive esistenti: proroga dell’entrata in vigore delle disposizioni antincendio

Con la Legge 25 febbraio 2016 n. 21 (entrata in vigore il 27 febbraio 2016) è stato convertito in legge il Decreto Legge 30 dicembre 2015 n. 201 che ha disposto la proroga dei termini previsti dalle disposizioni legislative vigenti.

Sistri: rinviata di un altro anno l'applicazione delle sanzioni per errata compilazione

Sistri: rinviata di un altro anno l'applicazione delle sanzioni per errata compilazione, rimane l’obbligo dei registri e dei formulari. Il decreto "Milleproroghe", pubblicato il 30 dicembre 2015 (D.L. n. 210, art. 8), rinvia al 1° gennaio 2017 l'applicazione delle sanzioni per mancata o errata compilazione di SISTRI.

Rimangono quindi ancora validi ed obbligatori, per tutto il 2016, i registri di carico e scarico ed i formulari di trasporto, oggi già utilizzati dalle imprese per la gestione dei rifiuti speciali sia pericolosi che non pericolosi.

 

Alcol e droghe sul lavoro: come cambierà a breve la normativa

Il 20 novembre scorso il Ministero della Salute ha trasmesso alla Conferenza Unificata Stato-Regioni lo schema di intesa "Indirizzi per la prevenzione di infortuni gravi e mortali correlati all'assunzione di alcolici e di sostanze stupefacenti

l'accertamento di condizioni di alcol dipendenza e di tossicodipendenza e il coordinamento delle azioni di vigilanza", che dovrà essere approvato in previsione per i primi mesi del 2016. Non ci sarà più distinzione tra elenchi "alcol" e "droghe" ma un unico elenco che comprende:

 

Guida non vincolante per l'implementazione della direttiva 2013/35/UE sui campi elettromagnetici

La Commissione Europea ha pubblicato la Guida non vincolante per l'implementazione della direttiva 2013/35/UE sui campi elettromagnetici. Si ricorda che la direttiva 2013/35/UE dovrà essere recepita dagli stati membri  entro il 1° luglio 2016 e che, per quanto riguarda la normativa italiana, 

Pagine

Abbonamento a sicur3000.com RSS